Raccolta di frasi e aforismi sulla vita

frasi social network

“Facebook è come un grande condominio, infatti, ogni tanto c’è qualcuno che sbatte il tappeto sulla tua bacheca.” (Andrea Mucciolo).

 

Le frasi dedicate al mondo dei social network ormai non si risparmiano più, infatti, questi strumenti di condivisione sono diventati molto importanti per tutti e permettono di ottenere informazioni su amici, parenti e conoscenti. Non avete mai sentito parlare della possibilità di condividere qualsiasi pensiero su Facebook? Ovviamente tutto questo è possibile e non deluderà le vostre aspettative più innovative. Secondo l’autore di questa frase sui social network, il popolare Facebook è diventata uno strumento che può essere anche piuttosto pericoloso, infatti, molte persone se ne approfittano per prendere in giro qualcuno o addirittura parlarne male davanti a tutti. Vi siete mai chiesti come tutto questo sia possibile? Ovviamente le opportunità sono grandi e innumerevoli, quindi abbiate il coraggio di vivere il vostro profilo come se fosse un condominio con cui parlare tra vicini. Attenzione alla doppia medaglia di

Facebook, evitate di scrivere pensieri su persone, colleghi o addirittura sull’azienda per cui lavorate, alcune persone hanno rischiato di perdere il posto di lavoro per questo. Infatti, preparatevi a valutare con attenzione la scelta migliore ed evitate di fare brutte figure. Con il coraggio e il pensiero, le ipotesi disponibili sono interessanti, ma non fate i pettegoli, i vostri vicini “social” potrebbero prendersi gioco di voi. Come accade in ogni buon condominio, meglio farsi gli affari propri, rendere la propria vita pubblica ha pregi e difetti, quindi fate attenzione a vivere nel modo migliore, solo in questo modo, potrete godervi il meglio della tecnologia. Non vi siete mai chiesti perché alcune persone, hanno scelto di non far parte di Facebook? Semplicemente per non mettere in piazza i propri problemi e le difficoltà che devono affrontare ogni giorno, meglio tenersi qualcosa per se e scrivere solo delle cavolate e non pensieri profondi.